esplora

Paesi | Europa | Europa settentrionale | Svezia

Ambienti naturali e questione ambientale

Schema per lo studio di uno stato europeo 

Prendi visione di uno schema per lo studio di uno Stato europeo. Scarica qui. Puoi provare a confrontarti con una scheda di valutazione delle conoscenze della regione scandinava. Scarica qui. I materiali sono stati elaborati dal prof. G. Ciriolo (scuola secondaria di primo grado di Trebaseleghe - PD) nell'ambito delle attività didattiche dell'a.s. 2012-13.

La Svezia conta più di 100.000 laghi; essa è conosciuta infatti come "Terra dei Laghi". I 4 laghi maggiori per estensione, Vänern, Vättern, Hjälmaren e Mälaren, sono situati nella parte meridionale del Paese.

L'8% circa del territorio svedese è tutelato da qualche forma di protezione: riserve naturali, riserve culturali, aree di gestione naturale e oasi faunistiche. Un esempio innovativo in questo senso è considerato l'Ekopark di Stoccolma, il primo parco nazionale urbano

Lago Mälaren

 

La Svezia è il primo paese nell’emisfero settentrionale ad adottare un sistema nazionale di marchio di qualità per gli eco-viaggi. Il marchio Nature’s Best è stato varato nel 2002 da VisitSweden in compartecipazione con l’Associazione Svedese per l’Ecoturismo e l’Associazione Svedese per la Protezione della Natura con l’obiettivo di incrementare e migliorare il turismo responsabile e sostenibile in Svezia. Ma non è tutto! Una delle misure più interessanti adottate dalla Svezia è il cosiddetto Diritto di Pubblico Accesso che consente a tutti di andare ovunque in campagna, a condizione di adottare un comportamento rispettoso e responsabile

Nonostante la Svezia sia piuttosto all'avanguardia in merito alle misure per la protezione dell'ambiente e, soprattutto, delle sue foreste incontaminate, esse non sembrano essere sufficienti: proseguono infatti gli appelli di gruppi di scienziati per la protezione delle foreste boreali; pare infatti che la selvicoltura intensiva praticata in Svezia non dia gli effetti desiderati nonostante Svezia, Finlandia e Norvegia siano ai primi posti nella classifica della riforestazione

Uno studio dell'Università di Umeå mette in evidenza i drammatici cambiamenti di flora e fauna che stanno avvenendo nelle montagne della Svezia, e più in generale in tutti gli ambienti alpini

Una delle caratteristiche tipiche dei Paesi del nord Europa, dotati di abbondanti corsi d'acqua e ricche foreste è la pratica della fluitazione, utilizzata per il trasporto del legname

Abisko è la località svedese in cui vi sono le condizioni ideali per assistere al fenomeno dell'aurora boreale, fenomeno osservabile nell'alta atmosfera, normalmente al di sopra del settantacinquesimo grado di latitudine, ma a volte si estende fino alle latitudini medie. Questo fenomeno viene causato da particelle caricate elettricamente dal sole, che vengono catturate nel campo magnetico terrestre illuminando così le molecole e gli atomi d’aria

Il fenomeno opposto all'aurora boreale è il Sole di Mezzanotte; esso ha luogo quindi in estate e prevede che il sole non scenda mai sotto l'orizzonte

Flora, fauna e attività umane

Fauna

La regione della Lapponia costituisce l'habitat naturale per alci, linci (grande felino della Scandinavia) e ghiottoni, nonchè della volpe artica, una specie a forte rischio di estinzione

Troviamo poi il bue muschiato, una delle specie animali più antiche del mondo e diffuso nel nord-ovest del Paese

Renne, cervi e daini sono diffusi un po' dappertutto: non è raro scorgerli anche in città, nei quartieri di periferia più ricchi di verde al contrario di lupi e orsi, diffusi nelel foreste

Uno studio dell'Università di Umeå mette in evidenza i drammatici cambiamenti di flora e fauna che stanno avvenendo nelle montagne della Svezia, e più in generale in tutti gli ambienti alpini

Uno dei più preoccupanti, di questi cambiamenti climatici, è lo scioglimento dei ghiacciai, causato dal riscaldamento globale e che mette a rischio numerose specie tipiche degli ambienti boreali: un esempio significativo è costituito dalla foca

Fauna

Il nord della Svezia è caratterizzatoda un fauna di tipo artico con fitte foreste di conifere e un paesaggio dominato dalla tundra

Waldsteinia ternata

Al sud, il paesaggio è caratterizzato dalle latifoglie: quercie, frassini e faggi; per quanto riguarda i fiori, in particolare nello Stenshuvud, troviamo numerose specie di orchidea e la rarissima waldsteinia ternata

Territori urbani

Immagine del Turning Torso, il torso che ruota

La capitale della Svezia è Stoccolma, la città più popolosa del paese. Essa di sviluppa su 14 isole e, proprio per questa sua conformazione, è stata definita la "Venezia del Nord". La zona più affascinante è senza dubbio la città vecchia, (Gamla Stan), dalla quale, nel Medioevo, prese forma tutta la città; una di queste 14 isolette è quella di Kungsholmen, all'estremità della punta sud-orientale, sulla quale sorge il Municipio (Stadhuset), dove ogni anno si tiene la cerimonia di consegna del Premio Nobel....guarda alcune immagini

Stoccolma: capitale verde d' Europa 2010 

Stoccolma è la prima città a ricevere il premio capitale verde d’Europa istituito dall'Unione europea: le zone acquatiche e i parchi costituiscono i due terzi del territorio della capitale inoltre Stoccolpa ospita il primo parco nazionale urbano chiamato EcoPark

Stoccolma

Lo sapevi che la Svezia ospita il grattacielo più alto di tutta la Scandinavia? Si chiama Turning Torso ed è alto 190m

Tra le città principali della Svezia vi è poi Malmo, punto di collegamento con la capitale danese diCopenaghen attraverso il ponte sull' Oresund; guarda il video

Seconda città della Svezia dopo la capitale è Goteborg, importante centro industriale e portuale nonchè sede dell'impresa automobilistica Volvo

Territori rurali

Il sottosuolo svedese è particolarmente ricco di minerali di ferro, del quale, la Svezia, è il secondo produttore europeo dopo l'Ucraina, e occupa tuttora una buona

posizione su scala mondiale. Si estraggono inoltre rame, piombo e zinco, piriti, tungsteno, manganese, nonché oro e argento. Le esplorazione minerarie, inoltre, continuano a moltiplicarsi in diverse parti del paese causando, tuttavia, come nel caso dei territori Sami della Svezia settentrionale, gravi danni ambientali

Stettamente legata alla sopravvivenza del popolo dei Sami è la pratica dell'allevamento delle renne, loro princpale mezzo di sostentamento; tale attività, tuttavia, è sottoposta ad una minaccia continua a causa dei cambiamenti climatici che rendono sempre minore lo spazio disponibile, le estrazioni minerarie, i bacini idroelettrici, etc.

L’agricoltura, diffusa nella Svezia centrale e meridionale, produce frumento, orzo, avena, patate e copre solo in parte il fabbisogno nazionale.

Reti stradali e ferroviarie

Nella regione della Lapponia, tra Svezia e Norvegia, troviamo la ferrovia più settentrionale del mondo; essa è costituita da quel complesso di linee ferroviarie che

Alcuni convogli utilizzati per il trasporto del ferro attraverso la Malmbanan, la linea del ferro

circonda la città di Kiruna (celebre per l'estrazione del ferro) e che, proprio per questo, prende il nome di "linea del ferro"

In linea con l'architettura, l'alimentazione e le politiche di riforestazione, in Svezia, anche i trasporti seguono la logica del rispetto per l'ambiente: nel 2003, infatti è stata inaugurata la filovia Landskrona-Stazione, la linea urbana che collega appunto il centro della città di Landskrona con la sua stazione ferroviaria. I nomi dei tre filobus adottati sono: Ella, Ellen ed Elvira per ricordare le prima due lettere della parola elettricità

 

 

Popoli

La popolazione vichinga viene identificata negli abitanti della Danimarca, della Norvegia, della Svezia settentrionale, i cosiddentti Uomini del Nord, ossia i Normanni. Si trattava, in realtà, di tre popolazioni distinte, identificate in una, dalle influenze germaniche e celtiche. I vari popoli chiamavano i vichinghi in vario modo: per i franchi, erano i normanni; per gli irlandesi erano i lochlannach; per i germani erano gli ascomanni; per gli slavi erano i ruotsi; gli arabi gli avevano dato l’appellativo di madjus.

La società svedese 

La cultura svedese unisce modernità a tradizione contadina: quali saranno le caratteristiche e le virtù del popolo svedese?

I Vichinghi svedesi venivano chiamati Variaghi, bande armate organizzate per imprese di saccheggio.

Spostandosi verso il nord del Paese, si incontra il popolo dei Sami, chiamati anche Lapponi, la cui attività tradizionale consiste nell'allevamento di renne per farne cibo. Il territorio abitato dai Sami ("Sápmi") di fatto, è diviso dalle frontiere di quattro stati: Norvegia (40 000 sami), Svezia (20 000), Finlandia (7000) e Russia (2000).

Diritti e cittadinanza

Nonostante la Svezia, e gran parte dei paesi scandinavi, siano ben noti per efficienza ed efficacia relativamente alle politiche ambientali, sociali, economiche, etc. le questioni legate alla legislazione in merito al rispetto dei diritti umani presenta alcune lacune: si fa riferimento, in particolare, alla mancanza di un limite di tempo alla durata della detenzione per un richiedente asilo e al respingimento di alcune domande di asilo, nonchè alla bassa percentuale di procedimenti penali effettivamente attivati in seguito a violenze contro donne e ragazze, come documentato dal rapporto (2009) dell'organizzazione Amnesty International

Nonostante ciò la Svezia, per quanto riguarda il rispetto dei diritti umani, possiede un primato: è infatti il primo paese ad aver istituito la figura dell' Ombudsman, ovvero "l'uomo che funge da tramite", il difensore civico

I Sami sono il popolo indigeno delle regioni più settentrionali di Svezia, Norvegia, Finlandia e Russia. Vengono anche chiamati lapponi, termine spregiativo derivante da "lapp", che significa straccio, toppa; essi preferiscono infatti Sami e chiamano la Lapponia, Sàpmi. I diritti di questi popoli sulla propria terra vengono continuamente minacciati dalle attività economiche sempre più diffuse nei loro paesi

Realtà economica e politica

L'economia svedese ha trovato notevole sviluppo a partire dalle risorse naturali presenti sul suo territorio: risorse forestali, giacimenti di minerali ed energia idroelettrica sono le principali.

Miniera di Falu

Per quanto riguarda l'estrazione di risorse minerali, il Paese annovera giadimenti di oro (nord-est di Stoccolma e provincia di Vasterbotten), rame (celebre è la vecchia miniera di Falun, dalla quale deriva la tinta del rosso Falu ), piombo e ferro (soprattutto in Lapponia presso Kiruna, intorno alla quale si è sviluppata tutta una serie di linee ferroviarie per il trasporto del ferro conosciute con il nome di "linea del ferro")

 

 

A partire dal 1990, l'uso di energie rinnovabili in Svezia è in continua crescita, nell'ottica di rendere il Paese indipendente dal petrolio entro il 2020. I settori cui la Svezia fa maggior riferimento sono quindi l'energia idroelettrica, quella nucleare e la biomassa, che sfrutta vari materiali di origine biologica, scarti delle attività agricole riutilizzati in apposite centrali termiche per produrre energia elettrica

Monete e banconote

Nonostante la Svezia sia un paese membro dell'Unione Europea dal 1995, essa non ha aderito all'adozione dell'Euro quale valuta nazionale

L'Euro 

Che cos'è l'Euro? Quando e come è stato introdotto? Quali paesi hanno adottato l'Euro come valuta nazionale? Unisciti all'equipaggio dell'Euro per saperne di più sulla valuta dell'Unione Europea e metti alla prova le tue conoscenze

La corona svedese, Krona, è la valuta utilizzata correntemente in Svezia; è divisa in 100 parti chiamate öre.

Tagli attualmente in circolazione prevedono monete da 50 öre, 1, 5 e 10 Krone, mentre banconote da 20, 50, 100, 500 e 1000 krone (in inglese)

La banconota da 20 corone presenta una tinta viola e il ritratto della scrittrice Selma Lagerlöf sul fronte mentre un paesaggi odella provincia del Värmland sul retro. la banconota da 50 corone in realtà è duplice, ma il ritratto utilizzato per entrambe è lo stesso: la cantante Jenny Lind; quella da 100 corone presenta il ritratto del naturalista Carl von Linné e alcune delle piante catalogate nella sua opera di botanica. Infine troviamo la banconota da 500 corone, raffigurante il ritratto di Carlo XI e quella da 1000 corone riporta il ritratto del celebre Gustav Vasa, il primo monarca svedese della dinastia dei Vasa

Cibo, alimentazione e ricette

Surströmming

Il pesce è l'elemento principale dell' alimentazione svedese. Viene fatto in tutti i modi, cotto, marinato, affumicato, crudo o condito con diverse salse. Per quanto riguarda i piatti a base di carne, la più tipica è quella dell'alce, soprattutto in Lapponia

L'arca del gusto 

Scopri le specilità gastronomiche svedesi minacciate dal degrado ambientale e dai prodotti industriali e quasi dimenticate

Alce, renna, pesce e crostacei sono componenti fondamentali dei tipici menù svedesi creati da cuochi importanti, come Niklas Ekstedt e Christer Lingström. La varietà di ingredienti è enorme: i terreni fertili della Scania producono l’asparago e i carciofi, mentre le paludi del nord ci regalano i gustosissimi e rari lamponi gialli

Vediamo alcune ricette, come ad esempio lo stufato di montone al cavolo, o le zuppe a base di patate (immancabili) come la Tisdagssoppe (la zuppa del martedì) o, con piselli gialli e maiale, la arter med flask, (la zuppa del giovedì)

Alcune indicazioni relativamente al procedimento- dalla cattura in mare, alla messa a tavola- del Surströmming, ovvero l'aringa acida, una vera e propria specialità culinaria e dello Smørgåsbord, termine che in italiano significa "tavolata di antipasti"

Per quanto riguarda i piatti tipici segnaliamo poi il Falukorv, una salsiccia di maiale fritta o bollita e le famosissime polpette svedesi: le Köttbullar

Tra i dolci, troviamo i tipici biscottini allo zenzero, i celebri Pepparkakor , o i deliziosi Kanelbulle, girelle di cannella e zucchero.

La sensibilità ecologica svedese giunge anche in cucina: il Paese infatti è tra i primi ad aver introdotto una certificazione per alimenti a basso impatto ambientale

Case e insediamenti umani

Stoccolma

Nell'immagine a sinistra, vediamo alcuni delle tipiche Row houses, le case in fila tipiche di Stoccolma, la capitale della Svezia

Il rispetto per l'ambiente e lo sviluppo sostenibile sono questioni molto care agli svedesi; a tal proposito è stato progettato l'eco-quartiere di Hammarby, uno dei risultati dello sforzo di recupero ambientale di interi complessi di edilizia sociale che si sta diffondendo in molte città dalla Svezia

Più di 150 diversi edifici antichi, risalenti al passato rurale svedese, vanno a costituire Skansen, il museo all'aperto più antico del mondo e lo zoo di Stoccolma. Le case presentano i tipici tetti sui quali è cresciuta l'erba

Una particolarità è costituita dalle case dilegno dei pescatori di Hundiksvall, le Möljen, alcune delle quali sono ancora abitate (nell'immagine in basso)

Nella campagna troviamo le fattorie, costruite tra fine ‘700 e inizio ‘800; furono le residenze dei ricchi agricoltori della zona: composte dalla casa del padrone e dalla dependance per gli ospiti. Esse venivano chiamate castelli dei Contadini (Hälsingegårdar) e costruite in legno, con il portico intagliato e facciate rosso Falu, (il tipico colore rosso delle case svedesi) sulle quali spiccano finestre bianche

Arte tradizionale e moderna

La Svezia può annoverare 14 siti dichiarati patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. Vediamone alcuni:

Circa 3.000 petroglifi su circa 100 rocce, concentrate in 5 diverse aree in una striscia di 25 chilometri: sono queste le cifre sbalorditive riguardanti le incisioni rupestri di Tanum, località a sud-ovest della Svezia, risalenti all'età del bronzo

Incisioni rupestri: 1.Sposi; 2. Uomini a bordo di una barca

I tumuli di Hovgarden

I siti archeologici di Birka, celebre per i reperti e tesori risalenti all'età vichinga (tra gli altri, più di 3000 tombe, il porto antico e il fortino) e Hovgarden, costellata da migliaia di tumuli vichinghi

Forse uno dei tesori più straordinari conservato in Svezia è il Vasa, un vascello che affondò nel porto di Stoccolma nel 1628, custodito in un museo appositamente costruito

 

Sculture su pietra decorate da rune e scene figurative, tipiche dell'isola di Gotland

Per quanto riguarda la letteratura, essa ha origine piuttosto antiche: dai poemi epici dei quali poche sono le testimonianze scritte, agli autori più recenti, passando per i premi nobel Selma Lagerlöf.

Tra i padri della letteratura svedese è degno di nota Georg Stiernhielm il quale tentò di provare che il Gotico fosse la lingua madre di tutte le lingue; tra i pittori, il più popolare fu Carl Larsson

La Dalecarlia è il fulcro dell'artigianato artistico svedese: dai famosi cavalli (simbolo della Svezia) dipinto nella tipica tecnica kurbitz degli ornamenti floreali, nato nella cittadina di Nusnä, alle kyrkbåtar, le barche a remi per il trasporto dei parrocchiani

In Svezia troviamo poi quello che viene chiamto il "regno del cristallo", ovverro la regione dello Småland, celebre per la lavorazione di vetro e cristallo

Musiche e danze

"Ogni grande compositore nasce dalle suggestioni musicali della sua terra: questo l'abbiamo davvero capito".

L'Europa secondo noi: viaggio musicale della seconda B - Video prodotto nell'ambito del progetto geografia-musica: "Da ovest a est: viaggio musicale tra i popoli europei" della Scuola secondaria di primo grado "Ugo Foscolo" di Sedico (Istituto comprensivo di Sedico e Sospirolo - BL) - classe 2^B a indirizzo musicale (a.s. 2014-15).

Docenti di strumento musicale: Cristina Costan Zovi, Giuseppina Sabatini, Alberto Opalio, Stefano Funes; docente di lettere: Annamaria Stragà.

Il viaggio include anche i seguenti paesi: Spagna, Francia, Germania, Norvegia, Finlandia, Gran Bretagna, Russia, Ungheria, Albania, Grecia, Romania.

La musiche presentata dalla classe (dal minuto 6:05 al minuto 7:11) è una melodia popolare (arrangiata dalla classe): Långdans från Sollerön (danza lunga/lenta di Solleron).

__________________________________________________________________________________________________________________

Il teatro Dalhalla

cornamusa

Uno spettacolo musicale e naturale senza eguali al mondo, è sicuramente il Dalhalla, la conversione di una cava di pietra in un luogo di concerti e musica capace di contenere più di 4300 posti (nell'immagine in alto)

fisarmonica

flauto dolce

La musica tradizionale è ancora molto viva in Svezia, come anche la musica folklorica, nata all'interno dei villaggi rurali. Numerosi sono i raduni di musicisti di musica tradizionale chiamati spelman. Nella musica tradizionale, ogni raduno è un motivo per migliorarsi e arricchirsi musicalmente. In molti raduni, infatti, i cantanti si incontrano nei visstuga (locali), per cantare insieme e imparare cose nuove.
Gli strumenti adoperati per lo più sono il violino, la cornamusa, il flauto dolce e la fisarmonica.

Tra i più celebri cantanti pop e gruppi musicali svedesi troviamo gli Abba e gli Europe, che hanno aperto poi la strada a Cardigans, Ace of Base, ai Roxette e ai The Ark

Danze

Presso la città di Rättvik ha luogo il festival dedicato alla danza tradizionale (Rättviksdansen)

Durante le celebrazioni della festa di mezza estate è tradizione issare l'albero di maggio a suon di musica e al ritmo delle tradizionali danze popolari

Tra le danze popolari svedesi troviamo una tipologia di Polska ( ad esempio la Slängpolska o la polska della provincia di Östergöta), genere piuttosto diffuso in Europa centrale ed orientale, e l' Hambo, una danza piuttosto recente e derivante dalla polka-mazurca

Giochi e attività ludiche

L'ultima coppia via!, Il falco vola in alto! ...e tanti altri giochi tipici della Svezia

Più che un gioco, è conosciuto nel mondo come un attrezzo molto utile per fare ginnastica: è il quadro svedese, (si dice) invenzione del medico e fisioterapista svedese Pehr Kenrik Ling

Kille è il nome di un gioco di carte tradizionale (probabilmente di origine italiana, con il nome Cuccù, e poi diffusosi in Scandinavia)

Le carte da gioco sono comparse in Svezia probabilmente nel XV secolo; i disegni furono influenzati da diversi stili (soprattutto i semi francesi) prima che fosse adottato lo stile nazionale con le carte di Öbergs

Tra gli sport tradizionali in Svezia, dopo calcio e tennis, troviamo l' hockey sul ghiaccio, evoluzione del Bandy, un gioco molto simile e praticato soprattutto nei paesi nordici. Oggi in Svezia il Bandy rischia di scomparire...scopri perchè

Feste e riti religiosi

Come si festeggerà il Natale in Svezia? Scopri che cosa preve la tradizione svedese e perchè in nessuna casa dovrebbe mancare il semolino di riso

Il "palo di maggio", il fulcro della festa mi Mezza Estate

Festeggiamenti e tradizioni culinarie relativamente alla celebrezione di tre festività in Svezia: la notte di Valpurga, Santa Lucia e Natale

La festività della Pasqua in Svezia è molto apprezzata; essa ha mantenuto in parte il proprio significato religioso ma, per gli svedesi, coincide maggiormente con l'arrivo della stagione primaverile

Il mistero, la magia e la tradizione della festa di Mezza Estate

La festa nazionale in Svezia viene celebrata il 6 giugno e coincide con la festa per la bandiera svedese

Una delle tradizioni più sentite nei paesi scandinavi è quella dell'utilizzo di candele durante le celebrazioni delle festività, in ricordo di tradizioni religiose, folklore contadino, o per semplice decorazione

Fiabe e racconti

La bellissima fiaba popolare degli undici cigni...

Fiaba della Principessa nella torre...scopri chi sono i topolini

Altro racconto con protagonista una principessa è "La principessa sulla montagna di vetro", fiaba popolare presente nelle raccolte curate da Gunnar Olof Hyltén-Cavallius e George Stephens

"C'era una volta una vecchia che aveva un'unica figlia. La ragazza era buona e gentile, e per di più anche estremamente bella, ma era così indolente che di rado prendeva in mano un lavoro..." la fiaba della ragazza che sapeva filare l'oro dall'argilla e dalla paglia

La fiaba di Rosellina e Ledaccia

C'erano una volta due regni molto vicini. Le famiglie regnanti furono allietate dalla nascita di un figlio lo stesso anno. Una bimba in una reggia e un bimbo nell'altra...la fiaba della principessa in pericolo

Tra le più antiche tradizioni al mondo, vi è forse quella di Babbo Natale, la figura mitica che distribuisce i doni ai bambini durante la notte della vigilia di Natale; 

Immagine dela capretta Julbock

l'origine di questa figura fa riferimento al vescovo San Nicola, per subire poi tutti gli adattamenti necessari per uniformarsi ai folclori locali. Per quanto riguarda i paesi dell'Europa settentrionale, sopravvive l'immagine della capretta di Yule (julbock in svedese) che appunto porta i regali la vigilia di Natale. In tempi più recenti, tuttavia, tale compito verrebbe svolto dalla figura mitica chiamata Tomten, termine svedese per indicare Babbo Natale

Testimonianze

Reportage di viaggio sul popolo dei Sami e sulle continue minacce alla loro sopravvivenza e a quella delle loro renne

Alcuni racconti di viaggio in Svezia....partendo da Norvegia e Finlandia

Personaggi

La scrittrice Astrid Lindgren con Pippi Calzelunghe (Inger Nilsson),1968

Fredrik Reinfeldt è l'attuale Primo ministro svedese; molto apprezzato per la sua precisione è anche uno tra i più giovani primo ministri della Svezia. E' stato anche Presidente del Consiglio dell'Unione Europea dal 1 luglio al 31 dicembre 2009

Il 10 dicembre di ogni anno, nel Palazzo del municipio, il governo svedese consegna il Premio Nobel, un riconoscimento internazionale assegnato a persone che annualmente si sono distinte per opere, scoperte, ricerche o invenzioni (...) che hanno apportato dei benefici a tutta l'umanità. Perchè il premio si chiama Nobel? Si chiama Nobel poichè fu istituito in virtù delle ultime volontà di Alfred Nobel, un chimico svedese che inventò la dinamite

Tutti, almeno una volta da bambini, abbiamo visto la serie televisiva Pippi Calzelunghe, la bambina con due lunghe trecce rosse dalla forza sovraumana; forse non tutti sanno, però, che le avventure di Pippi si ispirano al romanzo della scrittrice svedese Astrid Lindgren

Ingvar Kamprad

E' forse il personaggio svedese più noto nel mondo nonostante il suo nome, Ingvar Kamprad, sia sconosciuto a molti; ha iniziato il proprio business vendendo fiammiferi, per diventare poi, uno tra gli uomini più ricchi al mondo. E' cresciuto nella fattoria di famiglia di Elmtaryd, nel piccolo villaggio di Agunnaryd. Unedo le iniziali di nome e cognome, e di questi due luoghi a lui cari, scopriamo che, in realtà, Ingvar Kamprad è il Signor IKEA

La raccolta delle patate, 1905

L'immagine a sinistra rappresenta la raccolta di patate del celebre pittore Carl Larsson, probabilmente il più popolare della Svezia

I rappresentanti musicali più noti e blasonati della Svezia sono gli Abba, il gruppo costituito da Björn Ulvaeus, Benny Andersson, Agnetha Fältskog e Anni-Frid Lyngstad (meglio conosciuta come "Frida").

Di origine svedese è anche il padre fondatore della moderna botanica, Carlo Linneo, vissuto nel XVIII secolo. Nel 1758 pubblicò una delle più complete opere di catalogazione botanico-biologica degli esseri viventi, il systema naturae

Greta Garbo

Anche l'arte cinematografica svedese vanta alcune figure celebri; due condividono il cognome Bergman: il primo è il regista e sceneggiatore Ingmar, una delle massime figure del cinema mondiale, la seconda è la celebre attrice Ingrid, protagonista di pellicole storiche come Casablanca e Notorius; fu moglie di Federico Fellini. Ad essi si aggiunge l'indimenticabile Greta Garbo, soprannominata la Divina

Per quanto riguarda i persoggi sportivi svedesi, va ricordato Bjorn Borg, una leggenda del tennis internazionale