esplora

Paesi | Americhe | America settentrionale | Canada

Ambienti naturali e questione ambientale

Lago Moraine nel Parco Banff

In Canada, i Parchi Nazionali esistono da più di un secolo. Costituiscono un sistema nazionale di aree naturali, siti storici e aree marine protette rappresentative del Paese. Tra i più importanti si ricordano: il Banff National Park, il Wood Buffalo National Park e il Jasper National Park

La battaglia dei ghiacci: la regione artica è parte della storia del Canada e rappresenta un bacino immenso di risorse oggi in pericolo di fronte ai cambiamenti climatici e al riscaldamento globale

Tra i principali problemi ambientali con i quali il paese deve fare i conti ci sono l’inquinamento atmosferico dei grandi centri urbani, il fenomeno delle piogge acide, responsabile della distruzione del patrimonio forestale e dell’avvelenamento delle acque interne e anche il costante fruttamento delle risorse del sottosuolo, principalmente quello dell'Athabaska, dalle cui sabbie bituminose deriva il petrolio. Proprio grazie alla ricchezza del sottosuolo, in cui sono presenti giacimenti di quasi tutti i minerali, il Canada è al primo posto insieme al Kazakistan per la produzione dell'uranio.

Flora, fauna e attività umane

FLORA

Foglia d'acero

La vegetazione del Canada si è formata 15.000 anni fa quando ha avuto inzio il ritiro dei ghiacci: la foresta boreale è la vegetazion più diffusa e caratteristica del paese (materiali del Liceo G. Berchet, Milano, classi IV-V D, a.s. 2004-2005)

La foresta d'aceri è una vegetazione caratteristica dei paesaggi canadesi. La foglia dell'acero è diventata simbolo nazionale tanto da essere inserita nella bandiera

FAUNA

La fauna canadese è molto simile a quella dell'Europa settentrionale e dell'Asia: vi si trovano grandi mammiferi come la renna e l'orso e animali più piccoli come procioni, castori e marmotte (materiali del Liceo G. Berchet, Milano, classi IV-V D, a.s. 2004-2005)

In Canada, il lupo canadese, l'orso Baribal, il bisonte, la balena megaptera, lo squalo martello e il tricheco lamantino sono animali a rischio estinzione. Per diminuire almeno in parte questo rischio, il Canada ha firmato insieme ad altri paesi le leggi contro la caccia alle balene e i beluga.

Beluga

Territori urbani

La città di Quebec

Sguardo alla città sull'omonimo fiume

Le Province atlantiche e delle praterie, il Quebec e l'Ontario con le principali città del canada (materiali del Liceo G. Berchet, Milano, classi IV-V D, a.s. 2004-2005)

Toronto (città dell'urbanesimo futurista) e Montreal (terza città francofona del mondo dopo Parigi e Kinshasa) sono gli agglomerati urbani più grandi del Canada con oltre 2 milioni di abitanti

Vancouver

Città sull'oceano Pacifico

Vancouver è la principale città della Columbia Britannica, affacciata sull'Oceano Pacifico: la città più vivibile al mondo (per stabilità, cura della salute, cultura e am­biente, educazione e infra­strutture)

Territori rurali

Campo di grano

Saskachevan, provincia occidentale, nelle praterie canadesi

Il Canada è stata una regione essenzialmente agricola fino agli inizi del XX secolo: oggi è uno dei paesi più industrializzati del mondo. L’agricoltura contribuisce per il 2,2% alla formazione della ricchezza del paese e impiega il 3% della forza lavoro

Prevalenti sono le coltivazioni di frumento (leggi la storia), concentrate nelle province di Alberta, Manitoba e Saskatchewan. Altre colture di rilievo sono ortaggi, orzo, mais, patate, frutta, tabacco e soia

Nel 2003, gli attivisti di Greenpeace si sono uniti agli agricoltori della provincia canadese di Manitoba per protestare contro gli esperimenti in ambiente aperto sul grano geneticamente modificato

Popoli

Gli Inuit, il popolo del lungo inverno, chiamati (in modo dispregiativo) "eschimesi" (significa "mangiatori di carne cruda" nella lingua degli indiani Cree), hanno vissuto isolati fino al secolo scorso. Oggi sono rappresentati nel Parlamento canadese. Insieme agli Inuit della Groenlandia, dell'Alaska e della Siberia hanno costituito la Conferenza Inuit Circumpolare, un organismo che dà voce alle preoccupazioni e alle questioni rilevanti per la regione artica (materiali della Scuola Secondaria di Primo Grado “Pietro Ardito”, Lamezia Terme, classe III A)

Il gruppo dei Lubicon-Cree raccoglie numerosi popoli indigeni accomunati dall'appartenenza linguistica: parlano lingue discendenti dalla famiglia algonchina. Sono distribuiti sul territorio dello Stato di Alberta dove sono stati rinvenuti giacimenti di petrolio. I Lubicon cree stanno lottando per il riconoscimento dei diritti sulla terra

Altri nativi americani sono gli Ojibway, Saulteaux, e Menominee

Gli Uroni sono oggi circa 2.700 e vivono nella città di Wendake (a nord-ovest di Québec)

Anche i Métis, discendenti da matrimoni tra nativi con franco-canadesi, inglesi e scozzesi sono considerati popoli indigeni riconosciuti dal Canada

Diritti e cittadinanza

In Canada, i popoli nativi soffrono per la povertà, per il razzismo dilagante e per situazioni di diritti territoriali non chiariti.

Gli Inuit da anni lottano per il riconoscimento dell'identità e il rispetto dei loro diritti, come pure gli altri nativi americani per il riconoscimento del diritto di essere indiani.

Nel 2002, il governo del Québec e il popolo Cree giungono alla firma di un accordo per regolare i loro rapporti

Per approfondimenti sui diritti dei popoli indigeni, si veda la Dichiarazione delle Nazioni Unite sui Diritti dei Popoli Indigeni

Realtà economica e politica

Il Canada è una delle maggiori economie del mondo. Solo il 4-5% el territorio è coltivato: la coltura dominante è il frumento (di cui il Canada tra i primi esportatori). Le principali industrie del Canada sono l'industria dell'auto (Chrysler, General Motors e Ford), del legno, metallurgica, dei macchinari e degli impianti, mineraria e l'estrazione degli idrocarburi (materiali del Liceo G. Berchet, Milano, classi IV-V D, a.s. 2004-2005)

Il Parlamento Europeo vieta il commercio di pelli di foca, di cui il Canada è (insieme alla Norvegia) uno dei maggiori cacciatori ed esportatori: dal 2010 non sarà più possibile importare nel territorio dell'Unione europea, vendere, esportare o far transitare su tutto il territorio dell’Unione pellicce e quant’altro si ricava dalle foche. Anche il Canada vuole mettere fine alla caccia commerciale ai cuccioli di foca

Il Canada è il maggior esportatore di prodotti forestali nel mondo e lo sfruttamento delle foreste ha un forte impatto negativo sulle risorse ambientali

Il Canada possiede ricchi giacimenti in Saskatchewan, dove dalle tre miniere del McArthur River, del Rabbit Lake e del McClean Lake si estrae circa il 28% della produzione mondiale. La miniera del McArthur river è anche la più grande miniera di uranio del mondo.

Il Canada è quindi uno dei principali esportatori di uranio che viene utilizzato dagli altri stati soprattutto come combustibile per le centrali nucleari. E sono proprio queste centrali il motivo per cui l’energia nucleare è tanto criticata, infatti al loro interno avvengono reazioni molto pericolose che, se non gestite con la massima prudenza e sicurezza, potrebbero causare danni gravissimi.

schema di una centrale nucleare

uranio grezzo

 

 

 

 

 

Articolo realizzato a cura del volontario Giovanni Baldin, classe 4F, liceo scientifico "T.Livio", Padova

Monete e banconote

Monete

Le monete canadesi

Le banconote da 5, 10, 20, 50 e 100 dollari canadesi attualmente in circolazione

Cibo, alimentazione e ricette

La sicurezza alimentare raccontata dalla FAO

L'arca del gusto 

Scoprire le specilità gastronomiche minacciate dal degrado ambientale e dai prodotti industriali e quasi dimenticate

Per migliorare la sicurezza alimentare di tutti i canadesi, molte città e paesi hanno adottato le “Carte dell’Alimentazione”, che si basano sull’impegno internazionale del paese a rispettare il diritto all’alimentazione. Leggete la storia "Un'antica punta di freccia"

Case e insediamenti umani

Diverse tipologie di abitazioni: dai grattacieli delle città (Montreal) alle case rurali della Nuova Scozia

L'iglu

La casa di ghiaccio

Le abitazioni degli inuit sono di due tipi: tende in pelle di foca o tricheco in estate e capanne o case (anche di ghiaccio) in inverno. Gli iglu (che significa "case" nella lingua inuit) venivano usati nei periodi dedicati alla caccia alla foca e all’orso bianco

Tapee

Tenda Blackfoot decorata

In tutto il Nordamerica (Canada e Stati Uniti), si ritrovano elementi caratteristici nella tipologia delle abitazioni dei nativi: dalle tepee (tende) alle case lunghe (long house)

 

Arte tradizionale e moderna

La pittura, la scultura e l'architettura prodotte in Canada dai coloni europei e dai loro discendenti si distinguono dalle arti prodotte dagli indiani d’America e dagli inuit.

Lavori in legno

Sculture di Francine Simard Levesque

Molte gallerie offrono dipinti e sculture di artisti autoctoni. Le sculture in legno, osso, corno o pietra tipiche della produzione degli Inuit, la popolazione del nord del paese sono particolarmente caratteristiche. I temi raffigurati sono di tipo naturalistico, mitologico e religioso.

Le sculture in legno sono un classico dell’artigianato canadese. Le più belle sono quelle della città di Saint Jean Port Joli nel Quebec e della costa della Nuova Scotia. Sulle costole di bisonte vengono incise o dipinte antiche leggende

La letteratura offre interessanti spunti di riflessione su un paese ricco di storia e di storie, di viaggi e di scoperte, di immigrazione e di convivenze

Musiche e danze

La musica popolare canadese si può suddividere in due grandi gruppi: la musica delle popolazioni indigene (indiani ed inuit) e quella degli emigrati (soprattutto francesi ed inglesi)

Tamburo Inuit

La musica inuit si basa sull'uso dei tamburi (materiali del Liceo G. Berchet, Milano, classi IV-V D, a.s. 2004-2005); i canti inuit sono anche conosciuti come "giochi di gola" (katajjaq)

Tra i cantanti e musicisti canadesi più famosi ci sono Bryan Adams, Celine Dion, Alanis Morrisette e Avril Lavigne

Le danze Inuit sono accompagnate dai tamburi e da uno stile vocale chiamato katajjaq

La danza del sole degli indiani americani per le cerimonie sacre

Danza dei nativi americani

Competizione a Calgary

I PowWow sono un insieme di danze e canti tradizionali dei Nativi Americani nei quali vengono rappresentati numerosi elementi tribali appartenenti ad antiche tradizioni: momento di riaffermazione etnica, ed espressione anche di elementi ideologici e spirituali; occasioni in cui questi popoli si riuniscono, si incontrano, si mettono in competizione anche attraverso le danze. Il nome PowWow è di origine incerta

Giochi e attività ludiche

Giochi a squadre e giochi di gruppo: nalukauq, two ball wall ball, bunnock, mush-mush

I Giochi panamericani sono, dopo quelli olimpici, la maggiore manifestazione sportiva multi-disciplinare in termini di nazioni partecipanti: organizzati ogni quattro anni, nell'anno precedente quello delle Olimpiadi, vedono in competizione atleti dei paesi del continente americano

 

Sport nazionale: la squadra Canadese di Hockey su ghiaccio è, insieme agli Stati Uniti, la più forte al mondo. Articolo realizzato a cura del volontario Giovanni Baldin, classe 4F, liceo scientifico "T.Livio", Padova

Squadra nazionale canadese

Feste e riti religiosi

Le feste religiose seguono il tradizionale calendario cristiano (Pasqua, Lunedì di Pasqua, Venerdì santo, le cui date variano di anno in anno; Natale, il 25 dicembre; Santo Stefano, il 26 dicembre

La festa del ringraziamento, è sicuramente una delle feste più sentite e attese

Tra le altre feste laiche si ricordano la Giornata della Regina, il terzo lunedì di maggio; la Festa Nazionale (Québec), il 24 giugno; il Giorno della Commemorazione (o del Ricordo), l’11 novembre; il Canada Day, il primo lunedì di luglio; la Festa del Lavoro, il 1° maggio; la Giornata del Patrimonio Nazionale, il primo lunedì di agosto; il Discovery Day, il terzo lunedì di agosto, è una festa provinciale: si festeggia la scoperta di Newfoundland e Labrador da parte di Giovanni Caboto e dello Yukon

Fiabe e racconti

Sedna, regina degli inferi: C´era una volta un indiano che viveva su un litorale disabitato con la figlia Sedna. Questa era tanto bella quanto orgogliosa e non vi era nessun ragazzo che potesse intenerire il suo cuore chiedendola in sposa

Il rispetto della natura, degli animali e dell'ambiente sono elementi ricorrenti nelle fiabe e leggende degli indiani nativi d'America: Perchè i corvi sono neri; La tartaruga e la scimmia

Fiabe degli indiani d'America: Il procione e l'albero delle api; Le frecce magiche; Come il coyote rubò il fuoco, Il falcone e l'anatra

Miti e leggende degli Inuit, i custodi della tundra, sull'origine della luce

Percorsi di lettura (fiabe e narrativa) con testi di approfondimento per i più grandi e per i più piccoli su Americhe e Caraibi

Testimonianze

Il racconto di un viaggio in Canada effettuato da un gruppo di amici nel 2000

 

 

La bandiera con la foglia d'acero è il simbolo nazionale del Canada. Il colore rosso ricorda il sangue versato dai soldati durante la prima Guerra Mondiale, mentre il bianco rappresenta la neve sempre abbondante nel paese. Sventolò per la prima volta il 15 febbraio 1965

Personaggi

Richard Scrimger è un famoso scrittore canadese per bambini (intervista). In Italia sono stati pubblicati "Un alieno dentro il naso", "Un naso per l’avventura" e "Nasi rossi" e "La strada per Schenectady", che racconta il viaggio in macchina di una famiglia a cui si aggiunge un vecchietto bizzarro

Garou (pseudonimo di Pierre Garand), famoso cantante canadese, è l'interprete di Quasimodo nel musical "Notre Dame de Paris" scritto da Riccardo Cocciante (cantautore italiano)

Yousuf Karsh (1908-2002), di origine armena, è stato uno dei più grandi fotografi dell'ultimo secolo: ha ritratto i volti di personaggi di fama mondiale