conosci

Paesi | Americhe | America centrale | Belize

Carta d'identità

Bandiera:
Capitale: Belmopan
Area del Paese in chilometri quadrati: 22970
Numero degli abitanti del Paese per ogni chilometro quadrato: 12
Forma di governo: Democrazia parlamentare
Data dell'indipendenza: 21 settembre 1981
Indipendenza da: Regno Unito
Moneta: Dollaro del Belize

Spazio fisico

Testo completo:

Il territorio del Belize, scarsamente abitato per le difficili condizioni ambientali, è prevalentemente collinare a sud, dove si elevano i Monti Maya (Victoria Peak, 1.122 m), pianeggiante e in parte paludoso a nord, dove scorrono, per lo più diretti a nord-est, numerosi fiumi, tra cui il Belize, il New River e l'Hondo, quest'ultimo al confine col Messico. Le coste sono generalmente basse e importuose, accompagnate da numerosissime isole e isolette di cui le principali sono le Isole Turneffe e l'Ambergris Cay. Il clima è di tipo subtropicale, caldo e umido con abbondanti precipitazioni.

Ambiente umano

Testo completo:

La popolazione è costituita per lo più da neri e meticci; in buona parte vive a Belize, o Belize City, importante centro commerciale, già capoluogo della colonia britannica, attivo porto sul Mar delle Antille; l'odierna capitale, Belmopan, è invece situata nell'interno, quasi al centro del Paese.

Aspetti economici

Testo completo:

L'economia si basa soprattutto sullo sfruttamento delle foreste (che coprono la quasi totalità del territorio e da cui si ricava legname pregiato di cedro, mogano, pino, palissandro ecc., nonché il chicle, il latice ricavato dall'albero della sapodilla ) e sull'agricoltura, che pur interessando una percentuale minima della superficie nazionale, fornisce le principali merci d'esportazione (agrumi e zucchero); le altre colture (cereali, banani, cacao, ortaggi, palme da cocco) sono invece essenzialmente destinate al consumo locale. È in atto il potenziamento della pesca, dell'allevamento e delle attività industriali, per ora limitate per lo più alla prima lavorazione dei prodotti agricoli e forestali; un consorzio internazionale sta inoltre procedendo a prospezioni petrolifere nel sud del Paese. Un discreto sviluppo hanno le vie di comunicazione; a Belize opera un aeroporto internazionale, e ha sede pure il principale porto.

Storia

Testo completo:

Geograficamente appartenente all'area guatemalteca, il Belize faceva parte della Capitanía spagnola del Guatemala, di cui seguì le sorti fino al XV secolo. Nel 1638 corsari inglesi si stabilirono sulla sua costa, fondandovi qualche anno dopo la città di Belize, che divenne il principale porto della zona. La Gran Bretagna tendeva già da allora a considerare il territorio una propria colonia, ma la reale sovranità le venne riconosciuta soltanto dai trattati di Parigi (1763) e Versailles (1783). Per molto tempo il Belize (con il nome di Honduras Britannico) fu amministrativamente una dipendenza della Giamaica, data la sua scarsa rilevanza economica.
Nel 1884 divenne comunque colonia separata, mentre solo nel 1954 la Gran Bretagna concesse il suffragio universale agli abitanti della colonia, sulla quale il Guatemala continuava a rivendicare la propria sovranità. Delle istanze indipendentistiche sorte in quegli anni si fece portavoce il socialdemocratico People's United Party (PUP), il cui leader, G. Price, guidò tutti i governi creati dopo il 1964, quando Londra concesse una parziale autonomia interna (riservandosi il controllo di Esteri, Difesa e Sicurezza). Nel 1981 il Paese divenne indipendente nell'ambito del Commonwealth (col sovrano britannico quale capo dello Stato), ma la Gran Bretagna mantenne proprie truppe nel territorio per garantirne la difesa. La politica interna del Paese è stata caratterizzata dall'alternanza al governo tra il PUP di G. Price e lo United Democratic Party (UDP, conservatore) di M. Esquivel: quest'ultimo, impostosi nelle elezioni del 1984, diede vita a un governo che impresse una svolta liberista in politica economica, nel tentativo di stimolare l'afflusso di capitali dall'estero, mentre, sul piano internazionale, grazie all'avvento di un governo civile in Guatemala (1986), poté conseguire un miglioramento nelle difficili relazioni tra i due Stati. Le elezioni del 1989 riportarono al potere di G. Price, che nel 1993 stabilì finalmente piene relazioni diplomatiche con il Guatemala, col quale firmò anche un patto di non aggressione (ciò consentì al Regno Unito di ritirare nel 1994 quasi tutte le sue truppe stanziate in Belize). Tuttavia, la questione della sicurezza nazionale causò forti contrasti all'interno dello stesso partito di governo, rendendo necessarie elezioni anticipate (1993), nelle quali si impose lo UDP. Esquivel riprese all'interno la sua politica liberista, ma dal 1995 dovette far fronte a una fase di recessione e all'aumento della criminalità legata al traffico internazionale degli stupefacenti.
Sul piano dei rapporti con il Paese vicino, il leader dell'UDP annunciò di voler rinegoziare gli accordi con il Guatemala per una sistemazione dei confini marittimi più favorevole al Belize. Ciò causò un nuovo inasprimento delle relazioni, superato solo dopo il ritorno al potere nel 1998 del PUP; l'amministrazione socialdemocratica, guidata da un nuovo leader, Said Musa, ha mostrato un atteggiamento più incline al dialogo e nell'estate del 2000 si sono potuti svolgere nuovi negoziati. Ad aggravare la non facile situazione economico-politica furono devastanti calamità naturali: nell’ottobre 2000 l’uragano Keith devastò ampie aree del paese, così come avvenne un anno più tardi a causa dell’uragano Iris, che lasciò senza casa migliaia di persone.

Popolazione

(?)
Numero degli abitanti del Paese: 311627
(?)
Percentuale degli abitanti del Paese che vivono nella citta': 44,72
(?)
Gruppi etnici piu' numerosi nel Paese:

Mestizo 48,7%, creoli 24,9%, Maya 10,6%, Garifuna 6,1%, altri 9,7%

(?)
Lingua piu' diffusa e altre minoranze linguistiche:

Spagnolo 46%, creolo 32,9%, lingue maya 8,9%, inglese (ufficiale) 3,9%, Garifuna 3,4%, tedesco 3,3%, altre 1,4%, non conosciute 0,2%

(?)
Religioni:

Cattolici 49,6%, protestanti 27% (pentecostali 7,4%, anglicani 5,3%, avventisti del settimo girono 5,2%, mennoniti 4,1%, metodisti 3,5%, testimoni di geova 1,5%), altri 14%, nessuna 9,4%

Demografia

(?)
Crescita in un anno del numero di abitanti (in percentuale): 2,07
(?)
Numero di bambini nati in un anno ogni 100.000 abitanti: 25,23
(?)
Numero di morti in un anno ogni 100.000 abitanti: 3,87

Media dell'area geografica: 4.9374999403954 (su un totale di 8 stati)

(?)
Numero di bambine che sono morte prima di aver compiuto cinque anni, ogni 1000 bambini nati: 14,80
(?)
Numero di bambini che sono morti prima di aver compiuto cinque anni, ogni 1000 bambini nati: 18,10
(?)
Numero medio di figli per donna: 2,94
(?)
Rapporto tra i sessi: 97,32
(?)
Rapporto tra i sessi alla nascita: 1,03
(?)
Eta' mediana degli abitanti del Paese : 21,80
(?)
Numero di anni che potrebbe ragionevolmente vivere un bambino che nasce oggi: 73,93
(?)
Numero di anni che potrebbe ragionevolmente vivere una bambina che nasce oggi: 76,80

Indice di sviluppo umano

(?)
Posizione / 179: 96

Indicatori economici

(?)
Valore dei beni e dei servizi prodotti in un determinato intervallo di tempo in un Paese: 1,45
(?)
Valore dei beni e dei servizi disponibili in media per ogni abitante in un anno: 4.265,51
(?)
Percentuale della spesa annuale dello Stato per la salute dei cittadini : 8
(?)
Percentuale della spesa annuale dello Stato per l' istruzione dei cittadini : 20
(?)
Percentuale della spesa annuale dello Stato per le armi e l'esercito : 5
(?)
Quantita' di denaro che e' stata prestata al Paese da governi, enti pubblici o privati di altri Paesi: 1.278,34
(?)
Differenza tra il numero di persone immigrate nel Paese e il numero di persone emigrate dal Paese: -972
(?)
Percentuale degli abitanti del Paese che dispone di meno di 2 $ al giorno a testa: 12

Indicatori socio-sanitari

(?)
Percentuale dei bambini vaccinati a spese dello Stato contro le principali malattie infettive (tutti gli altri non vengono vaccinati): 100
(?)
Percentuale delle donne incinte che riceve assistenza gratuita durante la gravidanza e il parto (e altre donne non ricevono assistenza): 94
(?)
Percentuale di abitanti delle citta' che ha facilmente a disposizione acqua potabile (tutti gli altri non hanno accesso ad acqua potabile): 99
(?)
Percentuale di abitanti della citta' che ha a disposizione servizi igienici adeguati ed una rete fognaria (tutti gli altri non hanno servizi igienici): 100
(?)
Percentuale di tutti gli abitanti del Paese che ha facilmente a disposizione acqua potabile (tutti gli altri non hanno accesso ad acqua potabile): 99
(?)
Accesso impianti igienici adeguati (% urbana): 93
(?)
Percentuale di abitanti delle zone rurali che ha a disposizione servizi igienici adeguati ed una rete fognaria (tutti gli altri non hanno servizi igienici): 86
(?)
Accesso impianti igienici adeguati (% totale): 90

Istruzione

(?)
Percentuale di bambine e bambini iscritti alla prima classe della scuola elementare che raggiungono il quinto anno (tutti gli altri non terminano le elementari): 95
(?)
Percentuale delle bambine iscritte alla scuola elementare tra coloro che hanno l'eta' prevista (tutte le altre non vanno a scuola): 100
(?)
Percentuale dei bambini iscritti alla scuola elementare tra coloro che hanno l'eta' prevista( tutti gli altri non vanno a scuola): 99
(?)
Percentuale delle ragazze iscritte alla scuola superiore tra coloro che hanno l'eta' prevista (tutte le altre non vanno a scuola): 68
(?)
Percentuale dei ragazzi iscritti alla scuola superiore tra coloro che hanno l'eta' prevista (tutti gli altri non vanno a scuola): 62

Comunicazioni

(?)
Numero linee telefoniche ogni 100 abitanti: 9,07
(?)
Numero di telefoni cellulari ogni 100 abitanti: 69,96
(?)
Percentuale degli abitanti del Paese che ha accesso a Internet e lo usa (tutti gli altri non hanno accesso ad Internet): 0,00

Trasporti

(?)
Chilometri di strade ogni 100 Km quadrati:

 

(?)
Chilometri di rete ferroviaria ogni 100 Km quadrati:

-