esplora

Paesi | Europa | Europa settentrionale | Regno Unito

Ambienti naturali e questione ambientale

Il Regno Unito è un paese con un'antica tradizione di protezione ambientale. Nonostante questo, però, molti sono i problemi ambientali che il paese deve gestire, in particolare legati allo sviluppo economico, come:

 

  1. Yorkshire, Inghilterra

    l'inquinamento atmosferico: emissioni provenienti dalle industrie (il carbone, a lungo utilizzato nei processi produttivi è altamente inquinante);

  2. l'inquinamento idrico: scorie di petrolio rilasciate in mare (giacimenti petroliferi del Mare del Nord);
  1. il diboscamento: la superficie delle foreste è diminuita sotto la pressione delle attività dell'uomo come l'agricoltura
  1. lo sviluppo della produzione dell’energia nucleare che ha generato forti preoccupazioni relative all’ambiente e agli alti costi tecnologici.

 

 

Fin dalla prima rivoluzione industriale, lo sviluppo del sistema produttivo e l'incremento delle trasformazioni tecnologiche hanno determinato l'aumento della richiesta di legna, per produrre carbone vegetale, come combustibile, e di legname per le costruzioni, in particolare di navi da commercio e da guerra, contribuendo alla decimazione alle foreste.

 

Parco nazionale di Snowdonia

Carta dei parchi nazionali del Regno Unito

Paese di parchi e di giardini, il Regno Unito vanta 14 Parchi Nazionali.

 

Green Park è un esempio di area verde urbana, uno dei parchi della famiglia reale.

 

 

 

 

 

Scogliera, Galles

Miniera di Wheal Coates, Cornovaglia

 

 

 

 

 

Flora, fauna e attività umane

Sottobosco

In passato, il territorio della Gran Bretagna era ricoperto di foreste (querce, faggi, pini e betulle); oggi i boschi occupano solo il 7% dell'isola. L'espansione degli insediamenti umani e lo sviluppo dell'agricoltura (coltivazioni) sono tra le cause del diboscamento.

 

Fioritura del brugo

La brughiera è la formazione vegetale che più caratterizza il paesaggio inglese. In Gran Bretagna le lande poste su territori collinari si chiamano moorland: le specie più frequenti sono le eriche e il brugo. Questi ambienti, noti come luoghi misteriosi e selvaggi, si trovano al centro di diversi romanzi e leggende; per esempio Il mastino dei Baskerville, Cime tempestose, Orgoglio e pregiudizio, Il giardino segreto e Jane Eyre.

 

La brughiera cresce su suoli poco fertili dove i forti venti consentono solo la crescita di una vegetazione arbustiva.

 

L’opera di bonifica di ampie aree paludose, quali i "Fens" (aree umide, paludose, con suoli ricchi di minerali) nell’Anglia orientale e nel Somerset, ha trasformato queste terre in pascoli e arativi.

 

Pony selvatico di Exmoor

Molte specie animali e vegetali hanno subito le conseguenze dell’espansione dell’agricoltura e dell’urbanizzazione, e alcune si trovano ormai solo in aree protette.

L’alce, che vive nelle Highlands scozzesi e nell’Exmoor, e il cervo rosso, nei boschi scozzesi e nell’Inghilterra meridionale, sono i soli grandi mammiferi che rappresentano la fauna endemica, oltre ai pony selvatici dell’Exmoor e del New Forest.

Territori urbani

La city di Londra

L'urbanizzazione è un fenomeno legato al processo di sviluppo industriale. Molte zone urbane hanno conosciuto nel corso dei decenni un processo di forte ampliamento a macchia d'olio provocando fenomeni di congestionamento.

 

City è un termine inglese, che significa città. In una metropoli anglosassone spesso indica il centro storico, amministrato da un'entità municipale. Lo status di city nel Regno Unito è concesso dal monarca ad un gruppo selezionato di comunità.

 

La City di Londra, nota anche con il nome di “square mile” (miglio quadrato), si estende sulla riva nord del Tamigi ed occupa il tracciato delle antiche mura di Londra; non è solo il cuore economico della capitale, ma è anche il primo nucleo sul quale è sorta la città (lo testimoniano i resti delle mura romane dell' antica Londinium).

Londra è una delle principali capitali europee; metropoli multietnica, è una città che ha enorme influenza in fatto di cultura, comunicazione, politica ed economi. Il Big Ben e il palazzo del Parlamento rappresentano il centro del potere e il simbolo della capitale.

 

Panorama sul Tamigi, fiume che attraversa Londra

Londra si estende a 51° e 30' di latutudine e si estende nei due emisferi del globo separati appunto dal meridiano di Greenwich, che passa per l'omonimo osservatorio di Greenwich. Il meridiano separa cioè la parte est dalla parte ovest del mondo esattamente come l'equatore separa il nord dal sud. La convenzione fu stabilita nel 1884 a Washington durante la convenzione internazioneale per i meridiani.

 

 

 

Un panorama di Sheffield

Il Regno Unito è una tra le nazioni più urbanizzate del mondo: nel 2005, l’89% della popolazione risiedeva nelle città, in corrispondenza dei maggiori distretti industriali. Circa il 40% è concentrato nei sette agglomerati urbani delle città di Londra, Manchester, Liverpool, Sheffield, Birmingham, Leeds e Newcastle-upon-Tyne. Tranne Londra, queste città – come anche Glasgow ed Edimburgo – si sono tutte sviluppate come centri manifatturieri, minerari e commerciali.

Territori rurali

Villaggio rurale nel Suffolk

La definizione di "area rurale" non è condivisa, anche se generalmente si utilizza un criterio demografico; sono considerate aree rurali quei territori che presentano una densità di popolazione inferiore a 150 ab/km².

 

A metà dell'Ottocento, la Gran Bretagna è stata tra i primi paesi europei ad avviare un processo di meccanizzazione dell'agricoltura, un primato legato allo rivoluzione industriale, che ha portato alla rivoluzione agricola

 

La produzione agro-alimentare e le tecnologie associate sono tra le più avanzate al mondo; l’agricoltura è altamente modernizzata e caratterizzata da innovativi sviluppi tecnico-scientifici, ma il settore riveste una modesta importanza in termini di occupazione e di partecipazione alla ricchezza del paese.

 

Paesaggio rurale

L'agricoltura, pur avendo avuto un nuovo sviluppo dopo la fase di crisi degli anni Ottanta, ha ormai un ruolo marginale, non soddisfacendo la richiesta di prodotti agroalimentari, come del resto si è quasi sempre verificato lungo la storia della Gran Bretagna. L'allevamento ha invece uno sviluppo tale da consentire l'esportazione e da sostenere un indotto industriale molto rilevante.

 

L'allevamento industriale necessita di ingenti quantità di mangime (coltivato in vaste aree agricole usando pesanti quantitativi di acqua, energia, fertilizzanti e pesticidi) produce una quantità enorme di rifiuti, causando un serio inquinamento e degrado ambientale.

 

 

Reti stradali e ferroviarie

Treno della ferrovia Stockton and Darlington

Trasporti e vie di comunicazione sono molto sviluppati nel Regno Unito.

 

Nel Regno Unito fu inaugurata nel 1825 la prima ferrovia del mondo percorsa da treni a vapore, la Stockton and Darlington Railway.

 

Attualmente le ferrovie britanniche sono gestite dalla compagnia Railtrack e si estendono su 16.208 km.

 

Simbolo della metropolitana di Londra

La rete metropolitana londinese si estende su 400 km e si sta espandendo con la costruzione di nuove linee nella parte orientale e sudorientale della città.

 

Il progetto per la costruzione di un tunnel sotto la Manica risale all’inizio del XIX secolo. Il tunnel (chiamato Eurotunnel), lungo 50,4 km e situato a 40 m sotto il livello del mare, collega Folkestone, in Inghilterra, a Calais, in Francia. È stato ufficialmente inaugurato il 6 maggio 1994.

 

Per quanto riguarda i collegamenti aerei la British Airways è una delle principali compagnie aree del mondo. I due principali aeroporti londinesi, Heathrow e Gatwick, sono tra i maggiori centri del traffico aereo internazionale.

Popoli

Nei tempi antichi, la Gran Bretagna era conosciuta ai popoli che vivevano sulle coste del Mediterraneo per le perle e e l'oro. Circa nel 2000 a.C., popolazioni pre-celtiche (poi chiamati Iberi) abitavano la Gran Bretagna ed erano ad uno stadio abbastanza avanzato di civiltà. Verso il VII secolo a.C., una prima ondata di tribù celtiche, i Gaeli, provenienti dal Nord Europa, assoggettarono gli Iberi e si stabilirono nel Nord dell'isola. Una seconda ondata invase la Gran Bretagna nel IV secolo; si trattava dei Britanni, che si stabilirono nella parte occidentale e sud-occidentale dell'isola.

 

I Britanni erano una popolazione celtica stanziata nell'antichità nelle Isole britanniche (Gran Bretagna e Irlanda).

 

Reperti archeologici sulle isole Orcadi

Le isole Orcadi sono ricche di siti archeologici: tombe e villaggi preistorici di epoca neolitica che si pensa risalgano all'antica popolazione dei Pitti (Pits), uno dei due popoli che per primi si insediarono nell'attuale Scozia. Gli Scoti (Scots) ebbero la meglio sui Pitti e da ciò deriva la denominazione “Scotland” (Scozia), cioè "terra degli Scoti".

Diritti e cittadinanza

I vostri diritti 

Portale europeo per i giovani - I diritti dei cittadini dell'Unione europea sono tutelati dalla Carta dei diritti fondamentali. Ogni Paese ha istituzioni ed organizzazioni preposte alla tutela di questi diritti: vedi nel Regno Unito

Amnesty International è un'organizzazione internazionale per la difesa dei diritti umani attraverso la solidarietà internazionale. Amnesty, che ha una sua sezione anche in Italia è nata in Gran Bretagna.

 

Pur essendo un paese democratico, il Regno Unito è implicato in gravi violazioni dei diritti umani in particolare nei confronti di numerosi cittadini stranieri detenuti all'estero senza accuse o processo (internamento) con l'obiettivo dichiarato di combattere il terrorismo.

 

Per diventare cittadini del Regno Unito non basta più solo dimostrare di aver lavorato cinque anni nel Paese, condizione per essere "cittadini in prova". Saranno volontariato, attivismo civico, politico o sindacale, capacità artistiche o scientifiche, qualifiche professionali e la conoscenza della lingua e della cultura britannichea a far acquisire la piena cittadinanza entro cinque anni da conteggiare dopo i primi cinque di prova.

Realtà economica e politica

L’attuale denominazione di “Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord” risale al 1922 a seguito della creazione dello Stato libero d’Irlanda.

Il Regno Unito è una monarchia costituzionale ereditaria.

Il sovrano britannico è il capo dello stato, del sistema giudiziario, delle forze armate e delle chiese anglicana e scozzese.

 

La borsa di Londra (interno)

Dal punto di vista economico, il Regno Unito fa parte del G8; è infatti uno degli otto principali paesi industrializzati del mondo, nonostante il paese veda accentuarsi quel processo di declino del proprio apparato economico

 

Il terziario nel Regno Unito assorbe oltre il 75% della popolazione. Particolare importanza rivestonoil commercio e la finanza.

 

La sede della borsa di Londra

Londra è una delle più grandi borse valori del mondo dove vengono negoziati i valori dei beni e delle valute a livello internazionale.

 

Monete e banconote

L'Euro 

Che cos'è l'Euro? Quando e come è stato introdotto? Quali paesi hanno adottato l'Euro come valuta nazionale? Unisciti all'equipaggio dell'Euro per saperne di più sulla valuta dell'Unione Europea e metti alla prova le tue conoscenze

Come la Danimarca, il Regno Unito non ha aderito alla moneta unica europea, l'Euro, ma ha deciso di mantenere, per il momento, la propria valuta nazionale: la sterlina inglese

20 sterline inglesi

Cibo, alimentazione e ricette

Fish and chips è un piatto tipico del Regno Unito

La cucina britannica non ha mai ottenuto grossi riconoscimenti a livello internazionale, anche se è ricca di prodotti tipici e piatti tradizionali.

 

La cucina del Regno Unito è particolarmente influenzata dalla sua storia prima intrecciata con quella di altre nazioni europee e poi con l'importazione di ingredienti e idee da luoghi come l'America settentrionale, la Cina e l'India durante il periodo dell'Impero Britannico e come risultato del movimento migratorio postbellico.

 

La cucina inglese non gode di buona reputazione, ma spesso i luoghi comuni non rispecchiano la realtà. La famigerata "carne con la marmellata", ad esempio, oggetto di innumerevoli barzellette, è in realtà il glazed ham, cioè il prosciutto sobbollito per ore in una salsa aromatica e glassato poi con senape e marmellata d’arance amare: piatto sublime, ma di non facile esecuzione. Il prosciutto glassato è tipico della tavola natalizia

 

Il te inglese del pomeriggio

Il consumo in Gran Bretagna è cresciuto moltissimo tanto che si può parlare del tè come bevanda nazionale inglese, consumata varie volte al giorno e in miscele di diverse qualità, più forte al mattino detta English Breakfast e più leggera al pomeriggio (Traditional Afternoon). Il rito del tè prevede oltre alla bevanda servita con limone e/o latte, il consumo di sandwich (panini salati), tranci di torta e tortine (le più classiche sono quelle con crema e mandarino), scoones con la marmellata e choux al cioccolato

Case e insediamenti umani

Detached house (case distaccate)

Terraced house (case a schiera)

Le case in gran parte della Gran Bretagna infatti sono di tipologie e forme molto simili tra loro, anche perchè esistono leggi molto severe che puniscono qualsiasi tipo di abuso edilizio. Tra le principali tipologie si distinguono: case distaccate, semi distaccate e a schiera

 

 

SemiDetached House (case semi distaccate)

L'architettura di Londra presenta diversi stili: georgiano, vittoriano, edoardiano che prendono il nome dai sovrani Giorgio (1720-1840: da Giorgio I fino a Giorgio IV), Vittoria ( 1837-1901) ed Edoardo VII (1901-1914/18)

Casa in stile edoardiano

Abitazione celtica dell'età del ferro

Insediamento celtico

Arte tradizionale e moderna

Dal periodo romanico ad oggi, il Regno Unito ha dato un notevole contributo allo sviluppo delle arti figurative a livello internazionale

 

L'architettura di Londra presenta diversi stili: georgiano, vittoriano, eduardiano che prendono il nome dai sovrani Giorgio (1720-1840: da Giorgio I fino a Giorgio IV), Vittoria ( 1837-1901) ed Edoardo VII (1901-1914/18)

Musiche e danze

"Basta una melodia, basta un ritmo caratteristico... e voliamo via lontano".

L'Europa secondo noi: viaggio musicale della seconda B - Video prodotto nell'ambito del progetto geografia-musica: "Da ovest a est: viaggio musicale tra i popoli europei" della Scuola secondaria di primo grado "Ugo Foscolo" di Sedico (Istituto comprensivo di Sedico e Sospirolo - BL) - classe 2^B a indirizzo musicale (a.s. 2014-15).

Docenti di strumento musicale: Cristina Costan Zovi, Giuseppina Sabatini, Alberto Opalio, Stefano Funes; docente di lettere: Annamaria Stragà.

Il viaggio include anche i seguenti paesi: Spagna, Francia, Germania, Norvegia, Svezia,  Finlandia, Russia, Ungheria, Albania, Grecia, Romania.

Le musiche presentate dalla classe sono (dal minuto 8:09 al minuto 10:08): 

  • What Shall We Do with a/the Drunken Sailor (danza popolare)
  • Belfast (melodia popolare) 

_________________________________________________________________________________________________________________

Le prime notizie relative all'attività musicale in Inghilterra risalgono al 6° sec., con l'introduzione del canto liturgico romano. Periodo particolarmente felice fu quello tra il 16° e il 17° sec. che vide la nascita del masque, intrattenimento di soggetto pastorale, allegorico o mitologico

Tra le danze popolari:

  1. contraddanza o country dance è un tipo di danza inglese contadina del XVII secolo svolta a schiere contrapposte.
  2. valzer inglese o valzer lento è il valzer viennese reimpostato dagli Inglesi all’inizio del 800.
  3. Scottish Country Dance o danza scozzese trae origine da danze che venivano definite “longways as many as will”, cioè lunghe file per quanti si vuole, in cui la disposizione prevedeva una lunga fila di coppie in cui tutti i cavalieri, allineati al primo della linea, fronteggiavano la rispettiva dama.

Le danze scozzesi e irlandesi discendono da antiche danze celtiche. I balli popolari sono: Ceili dancing, Set dancing, Step dancing, Scottish Country Dance.

Giochi e attività ludiche

Musical statues

Alcuni giochi di gruppo dei bambini inglesi sono simili a quelli conosciuti dai bambini italiani, ad esempio:

  1. il nascondino (hide&seek),
  2. il gioco della sedia (musical chers) con la musica
  3. le statuine (musical statue),
  4. l'acchipparella (catch),

altri invece sono più specifici come Filling santa's pack o The mice and the mais

 

Giocatori di polo

Il cricket è uno sport di squadra giocato fra due gruppi di undici giocatori ciascuno, nato, almeno nella sua forma moderna, in Inghilterra

 

Il polo, pur avendo origini asiatiche, è uno degli sport più antichi praticati nel Regno Unito.

Feste e riti religiosi

La libertà religiosa nel Regno Unito è garantita da una serie di leggi introdotte tra il XVII e l’inizio del XX secolo.

Due sono le religioni di stato: l’anglicana (in Inghilterra) e la presbiteriana (in Scozia). La prima, professata da circa il 47% degli abitanti del paese, fa capo alla Chiesa anglicana inglese, la Chiesa del Galles, la Chiesa Episcopale Scozzese e la Chiesa d’Irlanda. Il 9% della popolazione è di fede cattolica e l’1% metodista. Nel paese sono inoltre presenti minoranze musulmane, induiste, ebree e sikh.

In Irlanda del Nord la religione è divenuta il simbolo delle differenze politiche e culturali tra i discendenti della popolazione originaria irlandese e quelli dei coloni scozzesi e inglesi, una diversità che negli anni Settanta del XX secolo sfociò nella guerra civile e nel terrorismo.

 

Simboli della tavola natalizia in Gran Bretagna

Il Natale come festa religiosa è stato introdotto in Gran Bretagna nel 596 dai monaci agostiniani, ma analoghi festeggiamenti che acclamavano il ricambio stagionale al momento del solstizio d'inverno risalgono a molto prima.

 

Il “Bath Christmas Market” è il forse il mercatino di Natale più famoso del Regno Unito.

 

Il Carnevale di Notting Hill

Il Carnevale di Notting Hill, un quartiere di Londra, si svolge una volta all'anno dal 1964, l'ultimo fine settimana di agosto (detto “Bank Holiday”). E' il più grande carnevale caraibico al mondo dopo quello di Rio de Janeiro. I partecipanti sono per la maggior parte di origini caraibiche, giamaicane, domenicane e la sfilata è animata da gruppi di scuole di ballo, generalmente suddivisi per paese di provenienza. Si organizzano concerti dal vivo e si suona musica elettronica e hip hop. La musica della sfilata è un misto tra Reggae e bachata.

 

Scuola ed educazione

Il sistema scolastico inglese è fin dalle sue origini basato sul principio di sussidiarietà e sulla decentralizzazione delle decisioni. I Boards, istituiti a seguito dell'Education Act del 1870 la fine del '800 erano dei consigli locali che furono il motore per la nascita di un sistema scolastico nazionale.

 

Il sistema scolastico in Inghilterra e nel Galles fa capo al Department for Education cind Science (DES), organismo centrale che svolge un ruolo di supervisione e di collegamento con le autorità educativi locali (Local Education Authorities = LEAS), le associazioni religiose e di categoria e le organizzazioni volontarie

Fiabe e racconti

 

Lewis Carroll 

Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie è uno dei romanzi inglesi più conosciuti al mondo (leggi).

Alice nel paese delle meraviglie (1951, Walt Disney)

.

L'Inghilterra è la più vasta e la più popolosa regione del Regno Unito: molte sono le favole e le fiabe di origine inglese come Il topo e la gatta, Codirosso e Caduto dall'asino.

 

Il viaggio in Europa attraverso racconti ispirati ai suoi luoghi e ai suoi personaggi prevede una visita alla Scozia attraverso le leggende della Caledonia.

 

Re Artù e mago Merlino (1963, Walt Disney)

Le fiabe della Scozia attingono dalla cultura celtica. I personaggi che le popolano sono fate, folletti buoni o malvagi, elfi d'acqua, streghe e giganti; anche la volpe è spesso protagonista delle fiabe celtiche.

 

La dama rapita è una leggenda scozzeze che racconta la storia di una dama che ritrova il figlio e il marito dopo tanto tempo.

 

La Cornovaglia è la regione dove è ambientata la leggenda di Re Artù e dei cavalieri della tavola rotonda.

Testimonianze

Uno dei momenti più drammatici nella vicenda nordirlandese fu la Bloody Sunday "domenica di sangue", il 30 gennaio 1972. Quel giorno a Londonderry, Irlanda del Nord, era stata indetta una marcia pacifista (cui parteciparono ca. 10.000 cattolici) contro la norma che consentiva la reclusione preventiva senza termini di tempo, attuata sistematicamente dal governo inglese. La manifestazione fu repressa nel sangue dall'intervento dei paracadutisti inglesi. Il gruppo musicale U2 ha dedicato al tragico evento una canzone intitolata Sunday Bloody Sunday (ascolta)

 

Il cambio della guardia a Londra

Il cambio della guardia a Buckingham Palace è una tradizione che risale al 1660. Durante la cerimonia la guardia montante arriva davanti al cortile del palazzo, muovendosi dalle Wellington Barracks, per dare il cambio alla guardia smontante.

Personaggi

La cultura inglese fornì apporti fondamentali a quella europea e mondiale. L'ascesa della Gran Bretagna a potenza di livello internazionale fu accompagnata dal grande sviluppo della scienza e della letteratura e da nuove forme di organizzazione sociale e politica

Tra i personaggi che hanno contribuito a questo sviluppo, si ricordano:

  1. Thomas Hardy fu un grande intellettuale britannico che visse tra il 1840 e il 1928.
  2. Geoffrey Chaucer è il più importante poeta inglese del medioevo, conosciuto per la sua opera "I racconti di Canterbury" e riconosciuto come il padre della letteratura inglese.
  3. Laurence Olivier fu uno dei più illustri attori cinematografici della Gran Bretagna.
  4. William Wordsworth è considerato uno degli esponenti di spicco del romanticismo e della corrente naturalistica nel Regno Unito.
  5. Walter Scott fu uno dei protagonisti di spicco della letteraura inglese.
  6. Robert Burns è considerato un poeta di spicco della Scozia.
  7. Le sorelle Bronte: tre importanti scrittrici inglesi vissute in età vittoriana.
  8. Jane Austen è una celebre scrittrice britannica vissuta tra il 1700 e il 1800.